Archive for ottobre 2011

This Must Be The Place (Paolo Sorrentino, 2011)

20 ottobre 2011

This Must Be The Place

Le inquadrature rigorose, studiate fin nei minimi dettagli; l’ormai stracitato piano sequenza dell’esibizione di David Byrne; le meravigliose panoramiche dei paesaggi americani; la telecamera che osa anche un tuffo in piscina: This Must Be The Place è tutto questo, e anche di più. È un’esperienza visiva catalizzante, a tal punto da far perdere, perlomeno alla sottoscritta, l’attenzione per la trama.

Trama che, siamo onesti, non brilla di particolare originalità, così come la sceneggiatura: i dialoghi sono spesso banali, anche se, vista l’indole un po’ ingenua e stralunata del personaggio di Cheyenne, potrebbero in realtà far pensare a una banalità voluta. E a proposito di Cheyenne, la visione in versione originale è d’obbligo se si vuole godere appieno della performance di Sean Penn, che si riconferma per l’ennesima volta uno dei migliori attori in circolazione.

La colonna sonora di David Byrne è perfetta, aspetto non nuovo nei film del regista partenopeo, che da sempre sa fondere musica e immagini in maniera magistrale (si pensi, ad esempio, ai fantastici titoli di testa de Il Divo).

Nel corso degli anni Sorrentino ci ha abituati bene; questa trasferta americana fa ben sperare, lasciandoci in attesa di nuovi, passatemi il termine, “orgasmi visivi”.

No more thinking different.

7 ottobre 2011

Steve Jobs

Goodbye, Steve.