Archive for novembre 2011

E quella voglia di andare via, e il desiderio di restare.

24 novembre 2011

Goodbye.

Annunci

Melancholia (Lars Von Trier, 2011)

14 novembre 2011

Se devo essere sincera mi risulta piuttosto difficile mettere nero su bianco un qualsivoglia commento su questo film: a una settimana di distanza dalla visione sono ancora presa da una sorta di blocco dello scrittore. D’altronde, non è mai facile criticare in maniera oggettiva un’opera d’arte, e questo film a mio avviso lo è. Fin dai primi minuti, infatti, più che scene nel significato strettamente cinematografico del termine, sullo schermo si susseguono quadri, immagini in lentissimo, quasi impercettibile movimento, accompagnate dal meraviglioso preludio del Tristan und Isolde di Wagner (non poteva esserci musica più adatta).

La minaccia dell’impatto dell’immaginario pianeta Melancholia viene usata come pretesto per un discorso ben più ampio sulla psiche umana, su come l’ipotesi di una morte imminente venga affrontata da persone molto diverse fra loro e susciti reazioni opposte a quelle che ci si aspetterebbe.

Alcune scene “cosmiche” riportano alla mente The Tree of Life, nonostante le due pellicole non abbiano praticamente nulla in comune, se non il fatto di essere state entrambe presentate in concorso a Cannes quest’anno (che selezione incredibile in questa edizione!), ed è proprio l’impatto visivo (in simbiosi perfetta con, non mi stancherò mai di dirlo, le meravigliose note di Wagner) il vero punto di forza di tutto il film, nonostante Kirsten Dunst e Charlotte Gainsbourg facciano letteralmente a gara a chi è più brava.

Per quanto riguarda, infine, la sequenza finale, non si può dire altro se non che lasci totalmente senza fiato.